ROVER: ROTTURA FRA ALCHEMY E BMW

28 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ davvero tempo di divorzi. Dopo quello fra Deutsche Bank e Dresdner Bank, un’altra unione che molto aveva fatto parlare di sè è andata a gambe all’aria. Si tratta dei negoziati su Rover tra il Fondo di investimenti Alchemy e la Bmw.

La notizia è stata data proprio da Alchemy, che ha prlato di disaccordi “su alcune questioni contrattuali”.

La Bmw non ha voluto per ora commentare, rimandando a un comunicato atteso fra breve.

Alla Borsa di Francoforte i titoli della Casa tedesca sono scivolati fino a un minimo di 27,73 euro (-8,2%; un euro vale 1936,27 lire).