RISPARMIO: I LOMBARDI HANNO PIU’ TITOLI DI TUTTI

2 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

I lombardi detengono il maggior numero di titoli a testa, esattamente 64 milioni ciascuno. E’ il doppio della media nazionale nella graduatoria di chi tiene valori mobiliari in banca.

Dall’elaborazione dell’analisi della Banca d’Italia sull’economia nelle regioni italiane emerge tuttavia che il Veneto è all’avanguardia nel risparmio gestito: il 20% del patrimonio mobiliare complessivo della regione è affidato alle gestioni patrimoniali.

A fronte di una media nazionale di 30,7 milioni in titoli in deposito pro capite e 5 milioni affidati alle gestioni patrimoniali, le regioni del nord si trovano per lo più ai primi posti della graduatoria. Il giro di boa avviene nel Lazio, con oltre 38 milioni in titoli, ma 3,7 milioni in gestioni.

Al sud il punto minimo si tocca in Basilicata con 7,4 milioni in titoli e 500 mila lire a testa date alle gestioni patrimoniali, mentre al nord, dopo i 64 milioni della Lombardia vengono gli oltre 49 dell’Emilia Romagna (11,5 milioni a testa in gestione) e i 47,4 del Piemonte (6 milioni in gestioni).