Rischio Brexit, HSBC shock: quartier generale fuori da Londra

24 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – HSBC, la banca numero uno del Regno Unito, ha scioccato tutti con un improvviso annuncio, con cui ha lanciato, a due settimane dalle elezioni, un avvertimento contro i rischi economici che incomberebbero sul paese se lasciasse l’Unione europea. Il colosso ha anche reso noto di star considerando l’eventualità di spostare il suo quartier generale da Londra.

I Conservatori hanno d’altronde promesso che, in caso di vittoria alle elezioni, lanceranno un referendum con cui i cittadini daranno il loro consenso o meno sul rimanere o uscire dall’Ue. Il comubnicato è arrivato prima dell’avvio dell’assemblea degli azionisti a Londra. Il titolo è balzato oltre +3% dopo l’annuncio.

Douglas Flint, presidente di HSBC, ha detto: “Nell’ambito di una revisione strategica più ampia, il cda ha dunque chiesto ai dirigenti di iniziare a guardare quale sarebbe il luogo migliore dove spostare il quartier generale di HSBC, in questo nuovo contesto. L’interrogativo è complesso, ed è troppo presto dire quanto tempo (tale processo) richiederà e quale sarà la conclusione; ma ci stiamo lavorando”. (Lna)