REVLON, IL TRUCCO NON FUNZIONA

2 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Revlon (REV), la firma newyorkese dei cosmetici, ha chiuso il secondo trimestre con una perdita di $24,6 milioni, pari a 48 centesimi ad azione, 20 centesimi al di sotto delle aspettative degli analisti.

Si tratta del quinto trimestre consecutivo in perdita per la societa’ di Ron Perelmann, che ha registrato un forte calo soprattutto nelle vendite e nel fatturato. Le vendite all’interno degli Stati Uniti sono scese del 40,2% a quota $207,6 milioni, mentre le esportazioni sono calate del 30,6% a quota $143 milioni.

“E’ un anno di transizione – ha detto Jeffrey Nugent, direttore generale e amministratore delegato della societa’ – durante il quale lavoreremo per riportare Revlon a livelli competitive”.