Regione Lombardia: stipendio oltre 12 volte la media

3 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – I consiglieri del Movimento 5 Stelle guadagneranno soltanto 3000 euro netti, pari a circa 5mila euro lordi, ma un pari grado eletto alla Regione Lombardia potra’ godere di uno stipendio pari a circa 12,5 volte quello di un normale cittadino.

E’ una cifra incredibile quella che appare nella busta paga messa online dai consiglieri del M5S: 16.384 euro al mese, con punte che sfiorano i 17mila nel caso dei componenti dell’ufficio di presidenza. Si tratta del valore medio della busta paga ricevuta da ogni consigliere regionale.

Si riferisce alla prima busta paga da inizio legislatura (un mese e mezzo circa) ed entro giugno verrà approvata la nuova legge regionale che taglia ulteriormente la retribuzione, dopo il taglio già deliberato di 2/3 dei fondi a disposizione dei gruppi consigliari.

La cifra risulta lievemente piu’ elevata del normale stipendio mensile, dato che il periodo di riferimento inizia dal 18 marzo, ma comunque nettamente piu’ alta di quanto finora avevano dichiarato i rappresentanti degli altri partiti politici presenti in consiglio.

E’ uno scandalo se si pensa che lo stipendio medio netto degli italiani non supera i 1300 euro, mentre ai neoassunti spettano solo 900 miseri euro.

L’Italia con la sua paga oraria pari a 14,5 euro di media, rimane ancora tra i gradini più bassi dell’Unione Monetaria. Le medie altrove parlano, infatti, di 27 euro, circa, l’ora.