Rapporto tra debito e PIL al 245% diventera’ la nuova normalita’

8 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

E’ giunto il momento di smetterla di sorprendersi per il buco di bilancio attuale del proprio paese: il debito delle principali nazioni del mondo, ultimamente arrivato ad essere pari al 100%-150% del PIL, e’ destinato a gonfiarsi progressivamente, con la percentuale che e’ vista raddoppiare sia rispetto ai livelli attuali, sia rispetto alle previsioni precedenti.

Le statistiche fanno paura, ma secondo Standard & Poor’s saranno la nuova normalita’. L’agenzia di rating prevede che la mediana globale del tasso per le 49 economie maggiori al mondo prese in esame si attestera’ a un mero 245% del PIL entro il 2050. Nel 2007 si aspettavano che la cifra fosse del 150%. Sciocchezze. E’ il caso di dire che le cifre sono “leggermente” piu’ alte.

L’agenzia definisce la crescita del debito sovrano esplosiva, o meglio implosiva.