Quattro trucchi per andare in pensione quando si hanno risparmi risicati

25 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Non tutti i baby boomers americani sono pronti ad andare in pensione. Studi recenti hanno dimostrato che meno di uno su quattro crede di avere risparmi sufficienti per dire addio al posto di lavoro. E vivere di sola pensione.

Secondo un sondaggio condotto da Employee Benefit Research Institute, l’80% dei lavoratori intervistati ha individuato in 250 mila dollari l’ammontare di risparmi necessario per vivere il periodo della pensione senza problemi.
Una cifra che stride con uno degli ultimi report di Vanguard, secondo cui i risparmi medi degli americani, tra i 55 e 64 anni, si aggirano intorno ai 72 mila dollari.

Cosa fare per aumentare il gruzzolo e, quindi, migliorare le prospettive di pensionamento? Secondo un articolo pubblicato sul sito della CNN, sono quattro le strategie da mettere in atto se si è arrivati alla soglia dei 50 senza o con pochi risparmi da parte.

1. Aumentare i risparmi

Si tratta di una mossa ovvia, che potrebbe richiedere tagli significativi allo stile di vita. E che non c’è modo di aggirare.
La buona notizia, tuttavia, è che si è seriamente intenzionati a mettere da parte un po’ di soldi per andare in pensione, ce la si può fare.
Ovviamente più tardi si inizia, più la cifra da mettere da parte aumenta:  chi a 50 anni inizia a mettere via $ 500 al mese avrebbe circa $ 72.000 per 65 anni, ipotizzando un rendimento annuo del 3%. Se il risparmio mensile si attesta a $ 1.000 il saldo sale a $ 144.000. Aumentare il ritmo con cui si risparmia quando si ha 50 anni, ovviamente non darà gli stessi risultati se lo si è fatto durante tutta la carriera lavorativa. Ma sicuramente le prospettive miglioreranno.

2. Struttura il tuo portafoglio pensionistico

Se il tuo saldo di risparmio è inferiore a quello che dovrebbe essere, è necessario mettere in atto una strategia di investimento, creando per esempio un portafoglio che presenti un mix di fondi azionari e obbligazionari, in grado di garantire il massimo rendimento per il livello di rischio che si è disposti a correre.

3. Lavorare ancora qualche anno

Estendere la carriera lavorativa può migliorare le prospettive di pensionamento in diversi modi. A partire dal fatto che, ricevendo ancora un salario mensile, si è favoriti nel progetto di accumulare risparmi.

4. Considerare mosse più “radicali”

Sarebbe bello poter andare in pensione senza dover scendere a compromessi. Questo non è tuttavia sempre possibile.
Un modo per aumentare i risparmi è, per esempio, agire sul patrimonio. Un esempio: se si è proprietari di una casa, si può pensare di venderla per acquistarne una meno costosa.