PROFUMO: LA CADUTA DI CREDIBILITA’ PER LE BANCHE NON SI RISOLVE A BREVE

5 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La perdita di credibilità del sistema finanziario determinata dal peggioramento della crisi mondiale è un problema che non avrà una soluzione in breve tempo.

Lo ha detto Alessandro Profumo, amministratore delegato di Unicredit.

“Dopo il fallimento di Lehman Brothers c’è stato un significativo aggravamento della crisi mondiale che ha peggiorato la situazione in termini di credibiità del sistema sia al proprio interno che nei confronti del grande pubblico e della clientela”, ha detto Profumo intervenendo al Forum Italia-Turchia.

“Questo è un tema che non sarà risolto nel breve termine”, ha aggiunto.

Il manager di Unicredit ha osservato che “ci sono state fortissime pressioni sui governi per la realizzazione di interventi coordinati che hanno fatto fare passi avanti all’Europa e hanno un impatto importante anche sull’industria finanziaria e sull’econoia reale”.