Private banking, Fideuram finalizza l’acquisizione del family office 1875 Finance

11 Gennaio 2022, di Massimiliano Volpe

Prosegue la crescita del gruppo Intesa Sanpaolo nel settore del private banking in Svizzera. Le autorità di vigilanza dei mercati in Svizzera e Lussemburgo hanno approvato la partnership tra REYL & Cie, il gruppo bancario svizzero controllato per il 69%  dal maggio 2021 da Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, e 1875 Finance, family office con sede a Ginevra, a fronte della quale REYL ha acquisito una quota del 40% in 1875 Finance.

Fideuram si rafforza sul mercato svizzero

L’operazione consente a REYL, che gestisce un patrimonio di oltre 25 miliardi di franchi e impiega oltre 400 collaboratori, di rafforzare le proprie attività di private banking in Svizzera come a livello internazionale e di continuare a svolgere un ruolo significativo nella riorganizzazione del mercato finanziario svizzero. Inoltre, questa partnership rafforza la posizione di 1875 Finance come leader indipendente nel mercato della gestione patrimoniale e multi-custody svizzero.

Le due società intendono svolgere un ruolo attivo nell’accelerare il consolidamento del settore dei gestori patrimoniali in Svizzera (il principale del settore a livello mondiale), fornendo ulteriori opportunità di crescita a breve e medio termine.

Allo stesso tempo la clientela imprenditoriale di 1875 Finance beneficerà direttamente delle competenze della linea di attività corporate finance di REYL, la cui competenza copre in particolare servizi specializzati quali operazioni di fusione e acquisizione, finanziamenti strutturati, transazioni sui mercati dei capitali azionari e obbligazionari, nonché soluzioni di finanziamento su opere d’arte.

I cofondatori Olivier Bizon, Paul Kohler, Aksel Azrac e Jacques-Antoine Ormond mantengono congiuntamente il controllo di 1875 Finance con una quota del 60% e continuano a impegnarsi pienamente per lo sviluppo a lungo termine della società.