PREZZI ALLA PRODUZIONE IN CRESCITA +1.8%

15 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di giugno l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) ha registrato negli Stati Uniti un progresso dell’1.8%, in rialzo rispetto al mese precedente in cui l’indicatore era avanzato dell’1.4%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Lavoro Usa.

Il dato e’ risultato superiore alle attese degli analisti, che erano pari ad un progresso dell’1.3%. I dati del dipartimento al Lavoro mostrano inoltre che i prezzi alla produzione di giugno hanno messo a segno in termini tendenziali la massima accelerazione da giugno 1981 con un balzo pari a 9,2%.

Escluse le componenti piu’ volatili, quali cibo ed energia, il dato (“core” PPI) ha riportato una variazione positiva +0.2%, identica a quella di maggio, attestandosi ad un livello inferiore alle attese e confermando cosi’ il tasso annuale a +3.00%.

Mercato difficile? Si’. E con news gratis, non vai da nessuna parte. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER