PREZZI ALLA PRODUZIONE: ALLARME INFLAZIONE

14 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di ottobre, l’indice grezzo dei prezzi alla produzione negli Stati Uniti (PPI) ha registrato un rialzo dello 0,8%, rivelandosi superiore alle attese (+0,2%).
Lo ha comunicato il dipartimento del Lavoro.

Il ”core PPI”, cioe’ l’indice depurato dalle componenti piu’ volatili, quali il settore alimentare ed energetico, e’ risultato in rialzo dello 0,5%, le previsioni degli analisti erano per un +0,1%.

La componente che ha causato il maggiore rialzo dei prezzi e’ quella relativa ai prodotti alimentari freschi che ha segnato un +2,2% vicino ai valori massimi degli ultimi 20 anni.

Nel mese di settembre l’indice aveva fatto registrare un rialzo dello 0,3% per il dato grezzo mentre era rimasto invariato per quanto riguarda il core.

Lo scenario continua a suggerire un allontanamento del pericolo di deflazione, indicato da molti economisti come reale nei mesi scorsi.