PRESIDENTE SEC CONSIDERA DIMISSIONI NEL 2001

10 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Arthur Levitt, presidente della Securities and Exchange Commission, sta considerando di lasciare l’incarico per valutare altre offerte di lavoro a Wall Street.

Secondo le indiscrezioni circolate, Levitt vorrebbe lasciare l’incarico prima della fine del prossimo anno, ben prima della scadenza naturale del mandato, prevista al termine del 2003.

Levitt, 69 anni, guida l’autorita’ di controllo della Borsa americana da 7 anni ed e’ il presidente rimasto in carica per il periodo piu’ lungo nella storia della Sec.

Le indiscrezioni sostengono che per Levitt sarebbe pronta una sistemazione simile a quella di Robert Rubin, l’ex segretario del tesoro Usa che ha lasciato l’incarico per una posizione creata ad hoc al vertice del colosso dei servizi finanziari Citigroup.