PIRELLI SOFFRE IL ‘SELL’ DI UBS WARBURG

24 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Pirelli perde colpi dopo il downgrade di Ubs Warburg.

La banca ha infatti tagliato il rating della società di Bicocca a “sell” dal già negativo “reduce”.

Il target sul prezzo è stato praticamente dimezzato a €0,80 da €1,50.

Secondo il broker “le prospettive del business delle fibre ottiche e dei cavi tlc sono peggiorate”.

Anche martedì Pirelli aveva ricevuto un taglio del prezzo obiettivo. La casa d’affari Credit Suisse First Boston aveva ridotto il target di €0,25 a €1,02, pur confermando il giudizio “hold”.

La società milanese nei prossimi giorni presenterà i risultati e nelle sale operative si fanno ipotesi non particolarmente confortanti. Per avere tutti i dettagli clicca su WSI RUMORS, in INSIDER.

In questo momento Pirelli perde oltre il 6% a €1,015, con quasi 14 milioni di titoli passati di mano.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana