PIRELLI NEL MIRINO PER INSIDER TRADING

24 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Consob, Commissione di controllo per le società e la Borsa, ha trasmesso all’Autorità giudiziaria la documentazione raccolta nel corso di un accertamento sulle azioni Pirelli per ipotesi di violazione della normativa in tema di abuso di informazioni privilegiate.

L’accertamento riguarda l’andamento anomalo del prezzo e del volume delle azioni Pirelli scambiate tra il 16 e il 30 novembre 1999 che aveva preceduto la divulgazione del comunicato a proposito del lancio del progetto Mirs per lo sviluppo delle nuove tecnologie nelle fabbriche di pneumatici.

Una nota della società sottolinea che amministratori, sindaci e dipendenti Pirelli non sono coinvolti nell’indagine.

Oggi in Borsa il titolo perde lo 0,14% a 2,87 euro.