Pimco vuole gli asset ad alto rischio delle banche

19 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Il maggior fondo obbligazionario del mondo ha annunciato l’intenzione di lanciare un nuovo veicolo di investimento da 1 miliardo di dollari contenente gli asset tossici delle banche. Il fondo cerchera’ di rispettare i requisiti del quadro regolatorio Usa. Pimco viene spesso vista come una delle principali societa’ di fondi a reddito fisso.

Un articolo di Bloomberg sottolinea che “il fondo Pimco Bravo, abbreviazione per Bank Recapitalization and Value Opportunities, acquistera’ i prestiti commerciali e residenziali non redditizi delle banche e altro debito, secondo un investitore che ha chiesto di restare anonimo”.

Il gruppo guidato dall’accoppiata El-Erian e Bill Gross spera cosi’ di approfittare delle nuove norme adottate con Basilea II a settembre che impongono alle banche di avere un rapporto tra capitale e rischio del doppio piu’ alto rispetto a prima. Il concetto e’ semplice: comprare asset a prezzo scontato dalle banche che sono obbligate a liberarsene.