PIAZZA AFFARI VICINA ALLA PARITA’

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alle 13 ora italiana Piazza Affari si avvicina alla parità, aiutata dai segnali positivi provenienti dall’America, dove il Globex (future sullo Standard & Poor’s) guadagna punti, e da un ritorno di ottimismo sui telefonici in tutta Europa.

Il Mibtel segna ora una flessione dello 0,23%, sostanzialmente in linea con il Mib30, -0,20%, e il Midex, -0,21%.

Tra i titoli che stanno trainando il listino troviamo ancora Telecom e il suo +1,28% a 13,90 euro (un euro vale 1936,27 lire); sale Tecnost di un timidissimo +0,03%. Il titolo è in attesa di conoscere, domani, il concambio con Olivetti (-1,48%)in vista di una fusione. Sempre tra i telefonici, Tim perde l’1,21%.

Bene San Paolo Imi, +0,92%, a testimonianza di ampie zone di luce tra i bancari; bene anche Generali, +0,8%; ottime le Fiat, in crescita del 2,08%.