PIAZZA AFFARI VIAGGIA POCO SOTTO LA PARITA’

23 Maggio 2003, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari attende poco sotto la parità l’avvio dei mercati statunitensi che potrebbero dare un senso più compiuto a una giornata priva di spunti particolari.

In assenza di dati macroeconomici o utili trimestrali di rilievo, il mercato e’ destinato a concentrarsi ancora una volta sul livello dei tassi d’interesse e del cambio del dollaro. Oggi l’euro si è rinforzato ancora raggiungendo il suo massimo storico sul biglietto verde.

A Milano così si naviga a vista con pochi movimenti corali. Il titolo migliore è Saipem che attende tra le voci di poter approfittare dell’estrazione del petrolio iracheno.

Tra i finanziari brillano Intesa e San Paolo Imi che ha definito i particolari dell’Opa sulla Popolare Adriatico.

Tra gli istituti di credito il peggiore è invece Mps dopo le dichiarazioni del presidente Luigi Fabrizi. Dopo una buona partenza il promesso sposo Bnl ha ritracciato.

Denaro su Telecom Italia che ha incassato il parere a lei favorevole della Consob sull’esposto del Fondo Liverpool. E’ attesa per domani invece la decisione del giudice.

Prese di profitto su Stmicro dopo l’annuncio del riacqquisto del 9,97% del bond convertibile zero coupon 2010 per una spesa di $167,4 milioni.

Sul Midex gran sprint di Autogrill in attesa che ad agosto il titolo entri sul listino principale, il Mib30. Buono anche lo spunto di Alitalia con gli investitori che sognano una fusione con Air France.

Tiene sempre banco l’affaire Cirio e per ora i risultati si sono visti sull’andamento di Lazio, oggi in gran spolvero.

b>Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina