PIAZZA AFFARI: TITOLI DA TENERE D’OCCHIO OGGI(TM)

28 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Ecco una carrellata sui titoli da tenere d’occhio nella giornata di oggi.

Olivetti. Il titolo è in tensione sulle attese di un ventilato nuovo socio di Marco Tronchetti Provera e di Edizioni Holding della famiglia Benetton. Martedì il titolo è stato il più scambiato di tutto il listino.

Mediaset. Secondo gli analisti di Rasfin il titolo ha ampissimi margini di crescita: il target price è stato fissato a €10,6, cioè il 17% dell’attuale quotazione. Il mercato è convinto che le difficoltà sul fronte pubblicitario sono già scontate nei prezzi.

Immsi. Martedì il titolo è stato il migliore del listino sulla scia delle voci di una fusione con Real Estate (ex Milano Centrale), divisione immobiliare di Pirelli. Immsi è un’immobiliare, controllata da Telecom Italia.

Alitalia. Il titolo corre sul possibile imminente ingresso di privati nel capitale. In ballo c’è Alpi Eagles, i cui soci sono, tra gli altri: Edizioni Holding (Benetton), Ithifly (Stefanel e Mevorach), Interbanca (gruppo Antonveneta).

Recordati. L’andamento del titolo farmaceutico potrebbe essere influenzato dal fatto che da sabato prossimo partirà il sistema di rimborso dei farmaci che prevede, nel caso di un farmaco non coperto da brevetto, il rimborso al cittadino da parte dello Stato del solo prezzo dell’equivalente generico. I generici sono quei farmaci che costano di meno in quanto copie di 121 confezioni di medicinali di marca con il brevetto scaduto.
Solo due farmaci di Recordati sono interessati dal sistema di rimborso: Naprosyn e Synflex. Prima erano gratuiti; da sabato dovranno essere pagati 3.500 lire. Alcuni analisti non prevedono tuttavia grossi sconvolgimenti per il titolo in quanto nel 1999 questi farmaci rappresentavano solo il 2,4% del fatturato di Recordati.

Acea. Il titolo è sotto osservazione sulle voci di un suo ingresso con il 3% in Italenergia, il consorzio Fiat-Edf che controlla Montedison.

Montedison. Il mercato attende di sapere se la Commissione UE deciderà di avviare o meno una seconda fase dell’inchiesta relativa alla scalata di Montedison.

STMicroelectronics. Il titolo potrebbe risentire di un report del Wall Street Journal secondo cui gli investitori hanno messo in dubbio gli upgrading del settore semiconduttori a causa delle valutazioni ancora troppo elevate.
VEDI:


CHIP: IN DUBBIO I GIUDIZI DEGLI ANALISTI

Espresso. Il titolo soffre in vista della sua uscita dal Mib30, prevista per il 4 settembre prossimo, in occasione della revisione del paniere.

Tiscali. Secondo voci di mercato il gruppo ha messo gli occhi su Planet Internet, l’Isp di proprietà della olandese Kpn.

Dmail. Il titolo potrebbe crescere dopo le dichiarazioni dell’amministratore delegato Rinaldo Denti sulla possibilità che a fine anno sia distribuito un dividendo.