PIAZZA AFFARI, STM RECUPERA DOPO OK UE

4 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

STMicroelectronics riguadagna terreno. Dopo il via libera della Commissione Europea alla alla joint venture SuperH, nata dall’accordo fra ST Microelectronics e Hitachi per sviluppare il settore dei microprocessori, il titolo a Parigi è risalito da €37,29 a €38,78, a soli €0,15 dalla quotazione di ieri, con una perdita dello 0,39%.

Una volta sgombrato il campo dal pericolo che SuperH occupasse una posizione di mercato dominante, le quotazioni di STM sono cresciute anche a Piazza Affari, dove il titolo perde lo 0,87% a €38,75.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Piazza Affari: STM vendite per realizzi e paura