PIAZZA AFFARI RIPIEGA, MA GENERALI E FIAT VOLANO

24 Febbraio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari la spinta dell’apertura si è esaurita nell’arco di mezza mattinata e al giro di boa di metà seduta il mercato mostra la sua vera faccia, che è quella ribassista, sulla scia di quanto accade anche nel resto d’Europa.

Se non fosse per Generali il listino sarebbe ancora più cedente.

Secondo quanto raccolto nelle sale operative sarebbero in vista riassetti interni all’azionariato di Generali, in vista dell’assemblea di fine aprile che
procederà alle nomine e all’assegnazione delle cariche.

E’ in crescita anche la controllata Alleanza.

Il momento positivo dei titoli finanziari si esaurisce con il rialzo, sul Mib30, di Antonveneta e Popolare Verona e Novara. Per il resto è tutto un segno meno, che non risparmia gli altri bancari e il risparmio gestito.

L’unico altro forte sostegno al listino viene da Fiat che è riuscito a tornare ben sopra i €7.

Molto bene anche Autostrade, che però secondo l’analisi tecnica non avrebbe ancora grandi upside da offire.

Nella prima parte della mattinata il titolo era stato sospeso per un errore nel corso dell’immissione di un ordine che ha fatto segnare un rialzo di oltre il 10%.

Tra gli energetici, sotto i riflettori in attesa dei dati di bilancio di Snam Rete Gas, il titolo migliore è Eni, e cresce anche Saipem.

Sul Mib30, che ora sta ripiegando dopo una forte spinta iniziale, scendono i telefonici come Telecom Italia.

Perde terreno anche Stmicroelectronics sebbene un’indagine condotta da Gartner’s Dataquest Inc. Gartner abia detto che il mercato mondiale dei semiconduttori è previsto in crescita dell’8,9% nel 2003, con un giro d’affari che dovrebbe portarsi a $167 miliardi rispetto ai $153,4 miliardi del 2002. Secondo Gartner il rallentamento del mercato della fine del 2002 è continuato nel primo trimestre del 2003, ma la spesa delle aziende per l’information technology sosterrà la domanda nella seconda metà dell’anno.

Sul Midex segnalano una crescita Recordati e Lottomatica: il mercato non ha reagito negativamente alla notizia della multa €23.000 inflitta alla società di scommesse per non aver comunicato all’autorità di essere pervenuta al controllo esclusivo della società Twin, precedentemente controllata insieme a Snai.

Sul Numtel, buon passo di Biosearch.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana