PIAZZA AFFARI PESANTE IN PRE-APERTURA

17 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari si prepara ad aprire in territorio negativo, sulla scia delle altre borse europee.

Il Fib30 segna in avvio un ribasso del 2,12% a 21.600 punti.

Molto pesante Fideuram che lascia oltre quattro punti percentuali negli scambi che precedono l’inizio ufficiale delle contrattazioni.

Negative anche altre banche come Unicredito e Capitalia, mentre perde quota, tra gli industriali, Stmicroelectronics.

Unico titolo in positivo è Autostrade.