PIAZZA AFFARI PEGGIORA A -1,34%

17 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alle 13 ora italiana si fa più pesante lo scenario a Piazza Affari.

L’indice Mibtel perde l’1,34%; il Mib30 cede l’1,45% e il Midex lo 0,93%.

Peggiora anche il quadro americano, con il Globex (future sullo Standard & Poor’s) in flessione adesso di 10,2 punti.

Le vendite si concentrano sui telefonici. Si distingue in negativo Telecom e il suo -2,85%.

Soffrono però anche gli industriali e lo si vede dal -0,14% di Fiat e dal -0,74% di Pirelli.

Prese di beneficio sugli assicurativi, valga per tutti il -3,25% di Ras che precipita dopo il rally dei giorni scorsi.

Eni lascia lo 0,84% imitando i petroliferi del resto d’Europa.