PIAZZA AFFARI: OGGI SI RIMBALZA, VOLA TELECOM

di Redazione Wall Street Italia
13 Marzo 2003 13:08

Piazza Affari accelera e consolida il suo rialzo a metà seduta, in linea con le altre borse europee.

Il mercato cerca così di recuperare e dimenticare in parte il tonfo della vigilia. Trova una sponda anche nella crescita dei future che preannunciano un’apertura positiva di Wall Street.

Sul Mib30 si fa evidente il riscatto dei titoli del gruppo guidato da Marco Tronchetti Provera che ieri era stato piegato dalla speculazione dopo la presentazione del piano di riassetto e la riammissione alle contrattazioni dopo due giorni di stop.

Guida il drappello Telecom Italia, tallonata da Tim, Seat Pagine Gialle e Pirelli.

Segue, un po’ più distante, ma con un rialzo di quasi due punti percentuali, Olivetti.

Bene i bancari, tra i quali si distinguono Unicredito e Intesa; c’è molta attività sulla base della notizia secondo la quale la cordata bancaria guidata da Unicredito avrebbe superato il 20% di Generali e sarebbe pronta a contrastare Mediobanca.

Si muove al rialzo anche Fiat sulla scia del movimento rialzista del settore in Europa e in contrasto con quanto suggerirebbe il dato sulle immatricolazioni europee a febbraio, risultate in calo per il gruppo torinese.

Cresce Eni, mentre Enel ha appena recuperato quota €5.

Tra gli altri titoli che segnano un rialzo si mettono in luce Stmicroelectronics che festeggia il raddoppio del dividendo, e Mediaset: la rinuncia di Paolo Mieli alla presidenza Rai apre per l’azienda di Viale Mazzini un nuovo periodo di incertezza, a tutto vantaggio delle reti del Biscione.

Sul Numtel, sospeso il titolo Gandalf: per la compagnia aerea di Orio al Serio il mercato attende l’arrivo di un compratore.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana