PIAZZA AFFARI: NUOVO MERCATO +3,1% IN AGOSTO

15 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Nuovo Mercato, segmento che tratta i titoli delle società con forti contenuti innovativi ed elevate prospettive di crescita, è cresciuto in agosto del 3,1% rispetto a luglio, con un controvalore giornaliero aumentato a 91,6 milioni di euro dai 66,5 del mese precedente.

Dall’inizio dell’anno il comparto è cresciuto del 13,1%, in forte rallentamento comunque rispetto al +536% dell’intero 1999.

In agosto gli scambi sono stati meno concentrati: l’incidenza di Tiscali è scesa nel mese al 29% dal 40,7% di media registrato nel periodo marzo-luglio, mentre Bioserch, quotata a fine luglio, ha rappresentato il 14% degli scambi.

Con questa prestazione, che segue il raffreddamento dei mesi precedenti, il Nuovo Mercato italiano si conferma al secondo posto europeo per scambi, dietro il tedesco Neuer Markt e prima del Noveau Marchè francese.

A livello internazionale, tra i Nuovi Mercati europei, a Milano continuano a essere quotate due tra le prime dieci società per capitalizzazione, vale a dire e.Biscom e Tiscali.

Più in generale, i risultati semestrali e trimestrali presentati a tutto agosto rilevano che il fatturato è aumentato mediamente del 135% rispetto al corrispondente periodo 1999.

Senza considerare le matricole, in agosto le migliori performance sono state registrate da Tas, +43,3%, Cairo, +37,7%, e Chl, +29,2%; la maglia nera è andata a On Banca, -13,6%, e Tiscali, -7,2%.

Dall’inizio dell’anno forti miglioramenti per Tas, +214,8%, Acotel, +179,3% e Tecnodiffusione, +87,4%. Perdite per Freedomland, -52,5%, Galdalf, -47,5%, e Cdb Web Tech, -40,9%.