PIAZZA AFFARI: NUOVO INDICE A SETTEMBRE

25 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nuovi titoli debuttano nel circuito Star, il segmento di borsa per le piccole e medie imprese voluto da Borsa Spa.

A partire dal 2 luglio, altre sette società faranno parte del circuito Star: Banca Popolare di Intra, Cremonini, IMA, Jolly Hotel, Meliorbanca, Merloni e Richard Ginori 1735.

Star è un segmento riservato alle imprese che hanno una piccola-media capitalizzazione inferiore agli €800 milioni, un flottante non inferiore al 35% del capitale per le società di nuova quotazione o al 20% per le società già quotate, e regole severe per la trasparenza nell’informativa e nella struttura delle aziende.

Star entrerà a regime a partire dal prossimo 24 settembre. Con Star i connotati di Piazza Affari cambieranno.

Il listino sarà composto da tre segmenti: il primo sarà quello delle blue-chips, con titoli che capitalizzano più di €800 milioni. Saranno 90 titoli in tutto: i trenta del Mib30, i 25 del Midex più gli altri titoli che non appartengono a queste due categorie ma che vantano una capitalizzazione superiore agli €800 milioni.

Il secondo sarà rappresentato appunto da Star. L’indice avrà base 29.12.2000 a 1000 punti e verrà calcolato una volta al giorno, al termine della seduta di negoziazione, utilizzando il prezzo ufficiale di tutte le azioni nazionali quotate nel segmento.

Il terzo sarà il listino ordinario nel quale confluiranno i titoli non compresi nei primi due settori. L’ordinario a sua volta sarà suddiviso in due classi a seconda della liquidità del titolo.

Tutto ciò non produrrà cambiamenti a livello di indici, il che significa che Mibtel, Mib30 e Midex rimarranno.

Il Nuovo Mercato, con il Numtel, è un mercato a parte, che non è interessato alla novità.