PIAZZA AFFARI: MONDADORI E MEDIASET ALL’INSU’

23 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Mondadori e Mediaset, il primo quotato sul Midex, il secondo sul Mib30, guidano al rialzo il drappello degli editoriali. Mondadori cresce del 4,83% a €9,03; Mediaset prende il +3,60 a €9,99.

Passata, almeno per il momento, la buriana ribassista del mercato, i due titoli hanno modo di capitalizzare le notizie sui dati di bilancio.

Mondadori sale sulla scia della diffusione dei dati di bilancio 2000 e della notizia della firma di un accordo con Random House del gruppo Bertelsmann. In base all’accordo nascerà una joint venture paritetica che porterà i due gruppi a essere il secondo editore di libri di tutto il mondo in lingua spagnola con un giro di affari sarà di circa $100 milioni l’anno.

Anche Mediaset sta capitalizzando la diffusione dei dati di bilancio del 2000, che si è chiuso con un utile netto di 819,9 miliardi dilire, in crescita del 24,9% rispetto al 1999. Al risultato ha contribuito l’andamento eccezionale della raccolta pubblicitaria che nel corso dell’anno ha registrato un
tasso di espansione del 12,2% per le reti televisive.
(Vedi Piazza Affari: upgradings e downgradings)