PIAZZA AFFARI: MIBTEL SOTTO QUOTA 30 MILA

5 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Mibtel e’ tornato sotto la soglia dei 30 mila, per la prima volta dallo scorso 7 febbraio. L’indice telematico della Borsa di Milano alle ore 13 si trova ai nuovi minimi di giornata, cedendo il 3,57% a 29.981 punti.

Il Mib30 perde invece il 3,85% (a 44.191 punti). Pesante anche il Fib30 che lascia oltre mille 600 punti e si colloca a quota 44.100.

Del resto il Globex, future sullo Standard & Poor’s, sta perdendo quasi 20 punti e seminando ansia su tutti i mercati in previsione dell’apertura di Wall Street tra qualche ora e in considerazione di quanto è accaduto ieri al Nasdaq.

Il clima è talmente teso e gli ordini di vendita così insistenti che anche la nuova stella del listino, quella I.Net che ieri, primo giorno di contrattazioni, aveva guadagnato il 170% sul prezzo di collocamento, ora è stata sospesa per eccesso di ribasso.

Il titolo, quotato sul Nuovo Mercato, è sttao bloccato a 420,8 euro (-10%; un euro vale 1936,27 lire).