PIAZZA AFFARI: MIBTEL NUOVAMENTE IN NEGATIVO

7 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Nuovo Mercato continua a mantenersi ampiamente in campo positivo, grazie anche all’andamento in blu del Nasdaq. Però i guadagni sono in calo. Infatti, il titolo Tecnodiffusione abbandona il rialzo del 10% e si porta a +8,14%.

Stesso discorso per le Poligrafico San Faustino a +6,45% e Prime Industrie a +6,28%.

Le azioni Tiscali di Renato Soru salgono del 4,65% a 702 euro. Nuovamente in rosso le I.Net a -0,69%.

Se il Mibtel retrocede dello 0,10% a 31.232 punti il Mib 30 (-0,43%) fa peggio sulla scia anche del Dow Jones che dopo un’apertura positiva ha girato negli ultimi minuti.

Tra le Blue Chips, a questo punto, spicca solo il rialzo delle Bipop Carire a +6,32% a 102 euro.

In positivo, ma con trend al ribasso, le azioni Tim a +1,99% e le Edison a +1,71%. In frenata le San Paolo Imi che dopo aver corso per buona parte della giornata scendono a +1,43% di guadagno.

Continua invece e anzi si amplifica il passivo delle Mediaset a -5,58% seguite solo da un altro titolo del Biscione, le Mediolanum a -3,26%.

In rosso anche le Enel (-2,56%), le Tecnost (-1,74%) e le Fiat a -1,6%.