PIAZZA AFFARI: MIB30 TITUBANTE, ASPETTA DATI USA

15 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

A metà seduta Piazza Affari lima le sue posizioni al termine di una mattinata che ha visto il Mib30 in altalena fin dall’apertura.

Se all’inizio di giornata sembrava tenere banco l’entusiasmo per l’ottimo passo con cui Wall Street e il Nasdaq avevano terminato la seduta della vigilia, il mercato ha quasi subito iniziato a guardare alla giornata, con i future sugli indici americani in ribasso e l’attesa per i dati sull’inflazione e la produzione industriale americane previsti per il primo pomeriggio italiano.

Del resto anche le borse europee, positive fino a un’ora fa, negli ultimi minuti hanno iniziato a cedere, con il Dax passato in negativo.

A Milano il Mib30 è tornato al di sotto della parità, mentre gli altri indici, pure se positivi, hanno ripiegato.

Sul Mib30 Fiat procede spedita. Il mercato dà credito alle indiscrezioni su possibili tagli occupazionali.

Il gruppo torinese non ha voluto commentare. Questa sera è comunque previsto a Roma un incontro con i sindacati.

Contrastati i bancari, e anche il risparmio gestito. Spicca in ogni caso Bipop Carire, premiata per la trimestrale. Bene anche Banca di Roma.

Sul fronte opposto si muove San Paolo Imi, che lascia sul terreno oltre quattro punti percentuali. Il gruppo ha presentato utili in linea con le attese.

I telefonici, che invece in Europa procedono più spediti, in Italia faticano: positive Telecom Italia e Olivetti, negativa Tim.

Tra i titoli del Mib30 che perdono maggiormente c’è Bulgari che ha presentato una trimestrale inferiore al consensu degli analisti.

In ribasso anche Enel, Eni e le controllate Italgas, Snam Rete Gas e Saipem.

I buoni risultati dell’americana Applied Materials e le previsioni positive per il 2002 hanno dato smalto ai titioli tecnologici, ma il ripiegamento di questa parte della giornata si sta facendo sentire: la stessa Stmicroelectronics riduce il suo vantaggio pur mantenendo il segno più.

Più vivace si fa lo scenario passando al Midex, dove regna Alitalia. Il mercato premia la riduzione dell’indebitamento e il titolo guadagna quasi quattro punti e mezzo percentuali.

Buon passo per Autogrill dopo la prima trimestrale, e la controllante Benetton.

Il Nuovo Mercato vede andar giù Aisoftware dopo il crollo del mol (margine operativo lordo, o ebitda), ma vede anche salire Tiscali, premiata per aver raggiunto nel primo trimestre il break even operativo lordo.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.