PIAZZA AFFARI: MEDIOBANCA, VOLUMI DA SCALATA

2 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Mediobanca resta tonico e al centro di forti scambi anche quest’oggi, dopo il forte rimbalzo di lunedì scorso. Il titolo sale del 3,88% a €12,92 con oltre 6,8 milioni di azioni scambiate.

“I volumi sono buoni – commenta a WallStreetItalia Marina Martini, trader del Bnp Paribas – e l’accumulo fa pensare a una possibile scalata”.

“Il titolo sale senza notizie particolari se non la smentita di Biasi – aggiunge Martini – e al momento si scommette solo su chi possa essere lo scalatore”.

Secondo le ultime ipotesi, sarebbero due i fronti contrapposti per un’eventuale conquista dell’istituto di Piazzetta Cuccia: da una parte la Banca di Roma con l’ausilio della Fiat e dall’altra Unicredit a sostenere l’attuale board di Mediobanca con Maranghi in testa.

Stamattina Paolo Biasi, presidente della Fondazione Cariverona, azionista indiretto di Mediobanca attraverso Unicredit ha definito “prive di fondamento” le voci di un’acquisizione della quota in Mediobanca posseduta da Banca Roma da parte delle Fondazioni azioniste di Unicredit.