PIAZZA AFFARI: INDICI INCHIODATI ANCHE DOPO WS

24 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’apertura americana non ha dato segnali rassicuranti agli investitori che hanno optato per una massiccia vendita sui tecnologici: Cdb Web crolla del 18,98%.

Il Mibtel dopo 50′ dall’avvio di Wall Street cede l’1,32% a 30.017 punti, mentre il Mib 30 perde l’1,21%. I valori si discostano di poco da quelli delle ore 15:00.

Nel Nuovo Mercato sono pesanti anche le Freedomland (-9,97%), le Gandalf (-9,92%) le Opengate (-9,96%) e le Tiscali a -7,29%. Ma dalla disfatta oggi non si salva nessuno: il meno peggio sono le Prima Industrie in ribasso del 3,41%.

Nel Mib 30 tornano positivi frazionali Tecnost e Olivetti, mentre Tim e Telecom perdono meno dell’1%.

In rialzo Mediaset (+2,67%), e Pirelli (+2,26%)