PIAZZA AFFARI: IN PICCHIATA I TELEFONICI

9 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

In linea con i mercati europei, il calo del settore delle Telecomunicazioni si fa sempre più pesante. Le Tim cedono il 4,93%, le Olivetti il 4,69%, le Tecnost il 4,51% e le Telecom il 3,61%.

Il Mibtel, a mezz’ora dalla chiusura delle contrattazioni, cede l’1,65% e il Mib 30 l’1,83%. Il Fib 30 lascia sul campo il 2,02% a 45.755 punti.