PIAZZA AFFARI IN LEGGERO RECUPERO, MIBTEL -0,40%

28 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Malgrado l’apertura senza tono dei mercati americani, gli indici milanesi limano le perdite. Il Mibtel passa a -0,40% a 32.420 punti, il Mib30 a -0,53% a 47.107 punti, mentre il Nuovo Mercato cede lo 0,32%.

Rimane in rosso il settore finanziario con vendite su Banca Fideuram a -2,88%, Mediobanca -2,06% e Ras a -2,02%. Ma tra i pochi titoli delle Blue Chip in nero, troviamo Bipop Carire (+0,89%) e Unicredito (+0,23%).

Nella scuderia Colaninno resiste in positivo solo Tim (+0,95%). In negativo Seat a -0,14%, Tecnost a -0,24%, Telecom a -0,52% e Olivetti a -0,56%.

Contrastati i tecnologici: Acotel +6,8%, Tas +5,92%, Freedomland +4,46%, Biosearch -3,28% e Tiscali -1,75%.