Società

PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 4 OTTOBRE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Piazza Affari ha chiuso in rialzo una giornata altalenante e scandita da tre eventi: l’aumento dei sussidi alla disoccupazione in USA, gli ordini alle fabbriche USA e il presunto attentato terroristico dietro l’esplosione in volo di un Tupolev partito da Tel Aviv e precipitato vicino al Mar Nero.
A fine giornata il Mibtel ha chiuso in rialzo del 2,46% a 21.283 punti, il Mib30 ha guadagnato il 2,55%, in denaro il Midex (+2,15%) e soprattutto il Nuovo Mercato (+7,44%).

SU PIAZZA AFFARI VEDI ANCHE:
PIAZZA AFFARI: META’ SEDUTA, SEMPRE PIU’ SU

PRECIPITA TUPOLEV RUSSO, FORSE E’ ATTENTATO
E ANCHE:
PIAZZA AFFARI IN AFFANNO DIETRO SUSSIDI USA

Tra i pochi titoli del Mib30 che hanno chiuso in ribasso la seduta segnaliamo ENEL (-0,12%) e Italgas (-0,88% a €9,9).

SUL TITOLO VEDI ANCHE:
ENEL E ITALGAS PREFERISCONO IL COLORE ROSSO

Risparmio gestito

Il comparto è stato tra i più brillanti: Mediolanum ha chiuso a €7,41, (+9,40%), bene anche Bipop Carire (+3,91% a €2,31) e Banca Fideuram (+7,77% a €7,07).

Tecnologici

STMicroelectronics (+15,76% a €27,76) ha giovato delle buone notizie di Cisco (CSCO – Nasdaq).

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
PIAZZA AFFARI: STM VOLA DIETRO CISCO A €27

Scuderia Pirelli

I titoli sono stati tra i migliori del Mib30. Il denaro è arrivato su Olivetti (+5,02% a €1,235), Pirelli (+2,97%), TIM (+1,45%), Telecom Italia, che ha chiuso a €9,01 (+2,26%) e soprattutto Seat Pagine Gialle a €0.843 (+9,99%).

SUL TITOLO VEDI ANCHE:
LA NUOVA SEAT PAGINE GIALLE

Fiat ha chiuso in ribasso dello 0,93% a €17,87.

Sul Midex, Alitalia non è stata trattata per tutta la seduta e per tutto l’after hour. Il titolo segna un rialzo teorico dell’8,37% a €0,79.

SUL TITOLO VEDI:
ALITALIA: PER LE AZIONI SI NE RIPARLA DOMANI
LINEE AEREE: CASO SWISSAIR, ATTESA DECISIONE UE

E ANCHE:

AEREI: KLM AVVIA LA RISTRUTTURAZIONE

Sul Nuovo Mercato Tiscali è salita verso €6 (+15,07% a €5,88). Bene anche Finmatica (+19,92%).

SUL TITOLO VEDI ANCHE:
IL NUOVO MERCATO FA FAVILLE