PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 22 AGOSTO

22 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

In evidenza i titoli degli istituti di credito. Tra i migliori Intesa (+4,02), Bnl (+1,77), e Mps (+3,09%).

Denaro anche per i titoli del risparmio gestito, che hanno chiuso in rialzo dopo il calo del costo del denaro a seguito del taglio dello 0,25% praticato della FED ai tassi d’interesse.

In evidenza Bipop (+0,89%) e Mediolanum (+0,69%),

Positivi anche i titoli energetici grazie al rialzo del prezzo del greggio, dopo la riduzione delle scorte statunitensi che nell’ultima settimana sono scese al livello più basso di marzo 2001.

ENI ha guadagnato il 2,1%, bene anche Italgas (+0,63%) e Saipem (+3,80%),.

I titoli della scuderia Pirelli hanno conosciuto una giornata di vendite.

In rosso Pirelli (-1,37%), Olivetti (-1,23%), TIM (-0,91%), Telecom Italia (-0,54%) e soprattutto Seat (-2,67%).

SULLA SCUDERIA PIRELLI TECNICA VEDI:


Olivetti: Pirelli rischia opa a cascata

SU SEAT VEDI:


Piazza Affari: Seat ai minimi, vicino il test a €1

Tiene ancora banco l’affare Sai-Fondiaria dopo che Carlo Ciani, amministratore delegato di Sai, ha escluso categoricamente un’offerta pubblica d’acquisto su Fondiaria come richiesto dalla Consob.
Sai ha chiuso in rosso (-3,5%) male anche Fondiaria (-0,93%)

(Vedi anche Sai esclude Opa su Fondiaria)

Martedì è terminata l’Offerta pubblica d’acquisto di Italenergia su Edison (-4,73%) e Montedison (-7,88%).
I due titoli saranno esclusi dal Mib30 e verranno sostituiti da Bulgari (+1,66%) e Hdp (+2,69%).

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Pesanti Montedison ed Edison e anche Piazza Affari si prepara a nuovi arrivi sul Mib30)