PIAZZA AFFARI: I TELEFONICI SCALDANO I MOTORI

29 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Olivetti e gli altri telefonici sono in rialzo quest’oggi a Piazza Affari e contribuiscono a sostenere il listino.

Olivetti guadagna il 2,28% a €2,10; Telecom Italia è a +1,81% a €10,62. Un po’ meno brillante, ma sempre in denaro, TIM, che segna +1,29% a €6,13.

Nella lunga storia che sta colorando il percorso di Olivetti e che oggi punta i riflettori sul consiglio di amministrazione di Bell, finanziaria lussemburghese che controlla la holding italiana, è apparso un nuovo personaggio che potrebbe avere in mano il destino della stessa Olivetti: si tratta del finanziere Ernesto Preatoni (Vedi sezione RUMORS

che si trova sul menu in cima alla pagina).

“TIM è comunque il titolo che preferisco tra i telefonici italiani – dice a Wall Street Italia Stefano Vulpiani, analista di Banca Sella – innanzi tutto perché ha dietro una società operativa, ma anche perché ritengo che la telefonia mobile sia alla base della crescita futura degli operatori telefonici”.

L’analista rammenta che per TIM Banca Sella ha assegnato a giugno un target price a 12 mesi pari a €8,6.

Anche secondo un altro analista, che lavora in una primaria Sim milanese e che per politica aziendale non può essere citato, TIM è il titolo che offre migliori prospettive tra gli altri telefonici, e ritiene che possa salire fino a €7,3.

“Dobbiamo aspettarci ancora volatilità e preoccupazioni da questo settore – dice l’analista della primaria Sim a Wall Street Italia – pur nella consapevolezza che ha sofferto talmente tanto in questi ultimi mesi che basterà poco per rimbalzare e per indurre i gestori a effettuare ricoperture”. L’analista prevede che entro fine anno il comparto potrà crescere del 15-20%.

Vulpiani, di Banca Sella, aggiunge che in questa fase, sia pure tra alti e bassi, il settore sia in Italia che in Europa sta cercando di consolidarsi per ripartire poi verso l’alto.

(Sull’argomento vedi anche TIM e Telecom: debolezza eccessiva, Piazza Affari: Olivetti? Meglio Telecom risp. e Olivetti impigliata in una spirale negativa )