PIAZZA AFFARI: GRAN DENARO SUI BANCARI

16 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alle 15:00, il Mibtel si rinforza salendo a +1,50% ed è soprattutto alle azioni degli istituti di credito che si deve il nuovo guadagno. Nel Mib 30 (+1,74%) regnano S.Paolo Imi (+4,87%), Fideuram (+4,06%), Mps (+3,96%) e Unicredito (+3,17%), per il quale l’agenzia americana Moody’s ha confermato il rating ‘Aa3’ a lungo, ‘Prime-1’ a breve e ‘B’ sulla forza finanziaria, nonchè l’outlook stabile; questo dopo l’annuncio dell’istituto riguardo all’acquisto del Gruppo Usa Pioneer Group, specializzato nell’asset management.

Ma anche altri titoli del comparto stanno segnando forti rialzi: Rolo 1473 +3,05%, Banca Commerciale Italiana +2,17%, Bipop Carire +1,58% e Banca Popolare Milano +4,68%.

Contrastati i telefonici che però vedono tanta liquidità sulle Telecom a +3,42% e sulle Tim a +2,81%. In rosso invece le Olivetti a -2,17% e le Tecnost a -1,3%.