PIAZZA AFFARI GALLEGGIA

15 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari resiste: alle 10,50 ora italiana il Mibtel segna +0,26%, e il Mib30 +0,20%. La Borsa sembra reggere bene la tensione che anticipa la stratta monetaria americana attesa per domani.

Oggi per il listino milanese è il giorno dell’after hours: per la prima volta le contrattazioni riprenderanno in fase serale, dalle 18 alle 20,30. A regime, si potranno movimentare titoli fino alle 22.

Torna il denaro si Tecnost e Olivetti: la prima è a +0,83%; la seconda a +0,56%. Tecnost ha già in corso il Consiglio di amministrazione. Per Olivetti si svolgerà subito dopo. All’ordine del giorno la fusione delle due società.

Nella galassia Colaninno si segnale +0,31% per Tim e -0,13% per Telecom, di cui è in corso il Cda per esaminare i conti trimestrali. Seat perde l’1,32%.

Oggi parte il servizio offerto da Blu, quarto gestore di telefonia mobile, e il suo principale azionista, Autostrade (ha il 32%) torna a catturare l’ìnteresse degli investitori: il titolo cresce del 2,63%.

Denaro su Rinascente, +5,75%, e su Ifil, +3,25%. Tanto per rimanere in casa Agnelli, Fiat +0,62%.

Tra i titoli in forte crescita si segnala Class, +4,26%, e Safilo, +3,27%, sulle voci insistenti di una prossima scalata da parte forse di Gucci, forse di Luxottica.

Sul Nuovo Mercato, gli unici due titoli positivi sono Prima Industrie, +2.05%, e Cdb Web Tech, +0,67%. Gli altri sono tutti negativi.