PIAZZA AFFARI: FIAT FIDUCIOSA SU FONDIARA

di Redazione Wall Street Italia
8 Gennaio 2002 16:55

Fiat è fiduciosa nel buon esito dell’operazione ToroFondiaria.

Nonostante la compagnia assicurativa fiorentina abbia comunicato oggi che “in data 7 gennaio la società ha superato il 2% del capitale con diritto di voto di Fiat”, da Torino fanno sapere di essere convinti della possibilità di acquisire il 24,34% della compagnia assicurativa fiorentina.

Il problema è accertare quale dei due soggetti ha superato prima (e ne ha contestualmente informato la Consob) la soglia del 2%. Secondo la legge, infatti, “se non è possibile accertare quale dei due soggetti ha superato il limite successivamente – e questo sembra essere il caso di Fondiaria e Fiat – la la sospensione del diritto di voto si applica a entrambi.

Secondo la legge Draghi, infatti, “se un soggetto detiene una partecipazione superiore al 2% del capitale in una società con azioni quotate, questa o il soggetto che la controlla non possono acquisire una partecipazione superiore a tale limite in una società con azioni quotate controllata dal primo. In caso di inosservanza, il diritto di voto inerente alle azioni eccedenti il limite indicato è sospeso”.

Secondo fonti finanziarie la soluzione che si profila è quella di una soluzione negoziata a tre tra Toro, Sai ( i due pretendenti) e Fondiaria.