PIAZZA AFFARI: EPLANET A TESTA IN GIU’

3 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

La matricola ePlanet, da oggi in contrattazione sul Nuovo Mercato, segna un pesante ribasso del 10% a 72 euro rispetto agli 80 del prezzo del collocamento.

Il vertice della società di telecomunicazioni ha ribadito questa mattina la sua fiducia nelle opportunità offerte dall’UMTS (tecnologie per i telefonini di terza generazione): “continuiamo a crederci, per noi è un investimento industriale e non finanziario”, ha affermato il presidente e amministratore delegato Luigi Orsi Carbone.

Carbone ha dichiarato di voler entrare nel consorzio Ipse, che corre per l’UMTS, “con una quota di circa il 5%”.