PIAZZA AFFARI: ENEL TOCCA UN NUOVO MINIMO A €3,7

23 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Enel passa di mano a €3,7 in calo del 2,79% con quasi 20 milioni di azioni scambiate e fissa cosi’ un nuovo minimo storico.

Il calo è dovuto, secondo gli analisti, oltre alla difficoltà generale dei mercati, anche alle incertezze sull’operazione Infostrada e all’approvazione del decreto sblocca-centrali, che consente una velocizzazione delle procedure di costruzione di nuove centrali elettriche.

Con l’esclusione della flessione di oggi, la societa’ guidata da Franco Tato’ ha accumulato da inizio anno un ribasso del 9,38%.