PIAZZA AFFARI: ENEL FA PROMESSE AL MERCATO

3 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Enel sta guadagnando l’1,25% a €7,38.

A spingere il titolo sono le voci, riportate dalla stampa italiana e internazionale, di un possibile maxi-dividendo in arrivo.

Si tratterebbe di €2,35 per azione, per complessivi €2,6 miliardi. La manovra, concepita per attrarre gli investitori, sarebbe finanziata dalle entrate, previste per €7,5 miliardi, della vendite delle tre aziende di generazione di corrente.

L’analista di una Sim straniera, che chiede di non essere citato, dice a Wall Street Italia che il titolo, da un punto di vista tecnico, in caso di discesa può andare giù fino a €7,20, mentre in fase rialzista vede una resistenza a €7,59.

Il mercato sembra non avere minimamente reagito alle indiscrezioni secondo le quali il presidente Chicco Testa avrebbe rassegnato le dimissioni. (Vedi PIAZZA AFFARI: APPUNTAMENTI E ATTESE)