PIAZZA AFFARI: DENARO SUL TITOLO ENI

26 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

ENI sale dell’1,59% a €6,83 quando manca poco piu’ di mezz’ora alla chiusura delle contrattazioni.

“Il rialzo – commenta a WallStreetItalia Francesco Amici, trader della Cofin Sim – potrebbe essere legato, oltre alla buona impostazione del mercato, anche a una reazione emotiva all’ultima scoperta petrolifera effettuata nella costa abruzzese. Al momento, però, è difficile dire quanto possa valere il nuovo giacimento”.

La societa’ energetica ha infatti comunicato di aver terminato la perforazione del pozzo “Miglianico 1”, a nord di Ortona, sulla costa abruzzese.

Seconda la controllata Agip, i dati preliminari danno indicazioni positive e confermano la buona qualita’ dell’olio e la presenza di gas metano associato.

“Il titolo si avvantaggia anche della debolezza dell’euro e degli ultimi rialzi del greggio – prosegue Amici – e, benche’ sotto i €7, è sempre
vicino ai massimi che potrebbe presto ritoccare”.