PIAZZA AFFARI: COSA PREFERISCE IL MERCATO

26 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari sta confermando il rimbalzo di venerdì scorso: “c’è denaro generalizzato – conferma a WallStreetItalia Francesco Amici, di Cofin Sim – il listino non mi sembra affatto selettivo, ha voglia di crescere, ora è importante che giungano conferme anche attraverso una crescita dei volumi, ma sia pure con una certa cautela potremmo cominciare a dire che il peggio è passato”.

L’operatore della Sim cremonese nota che il Fib30, future sulle trenta blue chips, ha rotto la soglia dei 36.800 punti: “questo significa che potrebbe salire fino a 37.000-37.200”.

I temi della giornata sembrano già delineati a meno di un’ora dall’apertura del mercato: cresce molto Olivetti: “nonostante sia salito già del 4% circa resta un titolo interessante da comprare, visto il prezzo cui è arrivato; lo comprerei comunque in un’ottica speculativa, mentre sul medio termine preferirei Telecom Italia: è cresciuto meno degli altri telefonici in Europa, mi sembra più sicuro e comunque fa utili”.

Secondo Amici, accanto ai telefonici un altro settore da tenere in considerazione per gli acquisti di oggi è quello degli editoriali: “sono scesi parecchio nelle ultime sedute”.