PIAZZA AFFARI: COMINDUSTRIA RIENTRA, -13,65%

22 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Comindustria è stata riammessa in Borsa a parametri di negoziazione allargati, segnando una nuova apertura di 18,6 euro (-13,65%).

Nelle battute successive il titolo della Popolare, sospeso al ribasso in mattinata per le vendite piovute dopo l’annuncio dell’acquisizione del 75% di Carime da Banca Intesa, ha recuperato leggermente terreno, attestandosi a 19,27 euro (-10,54%).