PIAZZA AFFARI CEDE AL RIBASSO DIETRO AL NASDAQ

27 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’apertura negativa dei mercati americani si è immediatamente riflessa sul mercato milanese che ha virato in rosso. Il Mibtel al momento segna infatti un ribasso dello 0,45% a 28.229 punti e il Mib30 cede lo 0,56% a 40.161 punti riesce invece a galleggiare il Numtel che segna 4.284 punti.

Restano contrastati i telefonici con TIM e Olivetti in rialzo e Telecom in calo dell’1,54% a €11,55.

(Vedi Piazza Affari: telefonici incerti)

Il titolo peggiore è Hdp (-3,47% a €3,89) che oggi ha conosciuto i dati 2000 della controllata Fila, mentre il rialzo maggiore lo registra San Paolo Imi (1,45% a €16,67). (Vedi Utili: Fila chiude il 2000 con $66,2 milioni di perdita )

Attese adesso per il dato USA sulla fiducia dei consumatori prevista in calo.