PIAZZA AFFARI: BIPOP CARIRE, EPTASIM E’ SELL A €1

21 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Fiat. WestLB Panmure ha confermato il giudizio negativo “Underperformer” sul titolo, con un target sul prezzo a €15 euro.
Secondo la banca d’affari “il mercato è scettico sulla ristrutturazione del business dell’auto, se gli investitori vogliono scommettere su una ristrutturazione o una ripresa del ciclo, riteniamo ci siano altre società con una storia più interessante in Europa, come Renault“.

Bipop Carire. Per Metzler Capital Markets il titolo è “Sell”, cioè vendere.

Bipop Carire. Eptasim ha emesso un giudizio “Sell” sul titolo, con un target sul prezzo a €1 “in attesa di conoscere i dettagli del piano di aggregazione con Banca di Roma”.

Ducati. Per Bnp Paribas la raccomandazione è “Neutral”, con un target sul prezzo a €1,80.

Marzotto. Schroeder Salomon Smith Barney mantiene sul titolo una visione “Neutral”, con un target sul prezzo a €10.

Autogrill. Per Merrill Lynch il titolo è “Buy”, con un target sul prezzo a €13

Bulgari. Merrill Lynch ha emesso un giudizio positivo, “Buy” (comprare) sul titolo del lusso.

Italgas. Per Eptasim la visione sul titolo rimane “Neutral”.

Banca MPS. Per Goldman Sachs il titolo è “Market performer”, cioè performerà come il mercato.

TIM. Schroeder Salomon Smith Barney ha alzato la raccomandazione sul titolo a “Outperformer” (farà meglio del mercato), Tim da “Neutral” (farà come il mercato), con un target sul prezzo obiettivo a €6,6.

San Paolo IMI. Per Rasfin il titolo è “Hold”, cioè mantenere, con un target sul prezzo a €12,17.