PIAZZA AFFARI: ALITALIA IN VOLO VERSO QUOTA €1

24 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Alitalia prende quota e riconquista, seppu per pochi minuti, l’importante resistenza a €1. In questo momento il titolo è scambiato a €0,998 (+3,72%)

Mercoledì si è svolta, a Palazzo Chigi, la riunione tra le parti sociali per decidere gli aiuti alla compagnia di bandiera e al comparto aeroportuale.

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ha imposto ad Alitalia di non ricorrere alla cassa integrazione, in quanto la compagnia è una società di servizi. Via libera invece alla mobilità, agli esodi incentivati e ai contratti di solidarietà, nonché a una serie di sgravi fiscali sui biglietti.

Su questi ultimi il Governo ha garantito una copertura di €119 milioni, che dovrebbero evitare il licenziamento di circa 2.500 persone.

Nel progetto di risanamento è anche previsto che il Governo garantisca ad Alitalia il sostegno finanziario necessario all’aumento di capitale e al prestito obbligazionario da €1,4 miliardi di euro

La privatizzazione di Alitalia, secondo quanto deciso nella riunione, non partirà prima del 2003, cioè fino a quando non cesserà lo stato di crisi.