PIAZZA AFFARI, ACSM SUGLI SCUDI

1 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ancora sugli scudi, anche se per alcuni analisti è sopravvalutato, il titolo Acsm. Dopo la sospensione al rialzo è tornato in corsa e segnava fino a pochi minuti fa 7,43 euro (un euro vale 1936,27 lire), con un rialzo del 28,10%.

L’interesse nasce dalla conferma giunta ieri (giornata in cui nemmeno si era riusciti a fare prezzo) da parte del Comune di Como sul prossimo collocamento di un’ulteriore quota di capitale. Il mercato guarda con estremo favore alla possibilità di costituire un network con altre utilities della regione, con cui fornire anche servizi diversi da quelli del core business.

Vale la pena ricordare che quando venne fatto il collocamento della prima tranche di azioni, entrarono nel capitale, fra le altre, anche Edison e Aem.