Più della metà dei francesi pro-intervento militare in Siria

10 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Più della metà dei francesi si schiera a favore di intervento militare in Siria. In un sondaggio condotto dall’Ifop (Institut français d’opinion publique) su un campione di 1.200 persone emerge infatti che il 51% dei francesi appoggere un’operazione militare autorizzata dalle Nazioni Uniti pur di mettere fine alle repressioni del presidente Bashar al-Assad.

Ipotesi che al momento è esclusa per via del veto posto nel consiglio di sicurezza dell’organismo internazionale da Russia e Cina. Si tratta di una percentuale addirittura superiore rispetto a quella che aveva appoggiato la missione NATO in Libia.

E questa sembra essere un posizione condivisa da tutti, indipendentemente dalla posizione politica. Dal sondaggio emerge infatti che si schiererebbero a favore di un intervento in Siria il 59% dei socialisti e il 51% dei sostenitori del presidente Sarkozy.